Cronaca

Aveva nascosto 154 grammi di cocaina nel vano ascensore

Ascoli - Droga, albanese condannato a 7 anni e mezzo per spaccio di droga


7 ottobre 2013 18:57

Il giudice del tribunale di Ascoli Piceno Marco Bartoli ha condannato a sette anni e mezzo di carcere Kleves Hajdini, un albanese di 37 anni, residente a San Benedetto del Tronto. L'uomo era accusato di detenzione ai fini di spaccio di droga, con recidiva infraquinquennale. Nel marzo 2011 era ai domiciliari per una precedente condanna a quattro anni per un'altra vicenda di spaccio. Sotto il vano ascensore del palazzo dove risiedeva a Porto d'Ascoli, aveva nascosto tre involucri per complessivi 154 grammi di cocaina. I carabinieri gli avevano teso una trappola, sostituendo le bustine con altre contenenti zucchero e piazzando telecamere nascoste che avevano inquadrato l'albanese tornato nei sotterranei del palazzo insieme ad altre due persone per recuperare lo stupefacente. Quando si accorsero che la droga era stata sostituita con lo zucchero, i due fuggirono e Hajidini tornò a casa. La successiva perquisizione all'appartamento permise ai militari di rinvenire sostanza da taglio e circa 4.000 euro in contanti ritenuti provento dell'attività di spaccio.


TAGS: tribunale ascoli , spaccio droga , condannato 7 anni e mezzo , Kleves Hajdini
 
 

di Redazione, Fonte: Vera Tv

Letta 871 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?